TERRITORIO

Il Piceno può essere considerato uno dei territori
con la storia più antica della penisola italiana.
Tra l’Appennino e la costa adriatica, i primi insediamenti si registrano
tra il IX e i III secolo avanti Cristo.

San Benedetto del Tronto

Adagiata su quasi dieci chilometri di costa, San Benedetto del Tronto è la città capofila della Riviera delle Palme.
Le tradizioni marinare si incrociano con la mentalità aperta della città marchigiana che maggiormente è cresciuta nell’ultimo secolo.
Dal porto alla spiaggia, fino al Paese Alto: la pesca e il turismo sono i settori fondamentali su cui si regge l’economia cittadina.
Dal 1999 la città viene insignita ininterrottamente della Bandiera Blu con stella, riconoscimento che viene assegnato alle località costiere che soddisfano i più alti criteri di balneazione delle acque e di pulizia delle spiagge.

Ascoli Piceno

Il capoluogo, Ascoli Piceno, è a mezz’ora dalla montagna e a mezz’ora dal mare.
Dotata di uno splendido centro storico in travertino che si fa segnalare come tra i più pittoreschi ed affascinanti d’Italia.
Ascoli è culla di tradizioni culinarie e del buon vivere.
Il mix di cultura montanara e civiltà marinara rende il Piceno un luogo variegato, dove le tradizioni si incontrano e i modi di vivere si integrano in una trasformazione continua che dura ormai da millenni.

Ascoli Piceno

Il capoluogo, Ascoli Piceno, è a mezz’ora dalla montagna e a mezz’ora dal mare.
Dotata di uno splendido centro storico in travertino che si fa segnalare come tra i più pittoreschi ed affascinanti d’Italia.
Ascoli è culla di tradizioni culinarie e del buon vivere.
Il mix di cultura montanara e civiltà marinara rende il Piceno un luogo variegato, dove le tradizioni si incontrano e i modi di vivere si integrano in una trasformazione continua che dura ormai da millenni.

Le colline

Tra Ascoli e San Benedetto si snodano chilometri di colline e di paese, ognuno con le sue tradizioni, ognuno con la sua storia, diversa ma integrata con quella delle comunità vicine.
Baciati dal sole, favorite da un clima temperato, questi territori risultano particolarmente adatti alla coltivazione delle uve.
Per questo il Piceno fa registrare una gran varietà di vini diversi, assimilati soltanto dal proprio gusto inconfondibile.

Acquaviva Picena

Sulle dolci colline dell’entroterra, a pochi chilometri dal mare ma già a 359 metri di altitudine,
Acquaviva Picena sorge su una storica fortezza, fra le maggiori e meglio conservate delle Marche, costruita tra il tredicesimo e il quattordicesimo secolo.
La comunità acquavivana vive da sempre a stretto contatto con la propria terra, in un legame simbiotico costruito nei secoli, dove la migliore tradizione incontra le più alte forme di innovazione.

La riviera delle Palme

Insieme a San Benedetto del Tronto, Grottammare, Monteprandone, Cupra Marittima, Offida e Ripatransone, Acquaviva Picena fa parte della Riviera delle Palme, uno dei più caratteristici tratti di costa dell’intera area adriatica.
Oltre 15.000 palme di varie specie (phoenix canariensis, washngtonia e p. sylvestris) costituiscono la flora principale della zona. Lunghe estati e inverni miti costituiscono il punto di forza della Riviera delle Palme, una lingua di terra capace di mischiare il meglio che c’è dal punto di vista climatico con una comunità umana solidale e aperta, orgogliosa delle sue radici e sempre disposta a guardare avanti, verso il futuro.